Da dove ha origine il nome Stella di Natale?

A Natale quando magari non si hanno le idee chiare per fare un regalo si può pensare di optare per un fiore che, insieme al presepe e all’albero, rappresenta un simbolo di questa festività ovviamente stiamo parlando della Stella di Natale. Se si vuole essere ancora più originali e sfruttare l’effetto sorpresa si può far recapitare direttamente a casa del destinatario questa piantina grazie al servizio fiori a domicilio.

È però probabile che non tutti conoscano la storia e l’origine del nome di questa pianta, che magari proprio durante le feste (nella pausa tra una mangiata e l’altra) potrebbe diventare un buon motivo di conversazione per fare un figurone con i nostri commensali.

Da dove arriva la Stella di Natale

La Stella di Natale era un fiore molto amato dal popolo azteco e infatti arriva dal Messico, è una pianta che nel suo habitat naturale può raggiungere i 4 metri di altezza e contrariamente a quello che si crede il suo vero colore non il tipico rosso acceso a cui siamo abituati ma è il giallo che si trova nel vero fiore posto all’interno, infatti il rosso è dato dalle bratee (le grandi foglie) che gli  crescono intorno. In Europa è arrivata agli inizi del primo ‘800, quando dopo aver terminato una lunga spedizione in America Latina il tedesco Alexander von Humbolt ha portato con sé questa pianta Berlino, importandola nel nostro continente.

Le origini del nome Stella di Natale

Il nome di questa pianta risale a un’antica leggenda messicana del XVI secolo che racconta la storia della giovane Pepita, una ragazza talmente povera che la sera della Vigilia di Natale non aveva abbastanza soldi per acquistare un fiore da mettere sull’altare del Bambinello. Così il cugino Pedro le consigliò di comporre lei stessa un bouquet di erbe e ramoscelli, che posti umilmente da Pepita sull’altare si trasformarono durante la Messa in un meraviglioso mazzo di fiori di colore rosso e la cui forma ricordava una stella, dando in questo modo vita alla tradizione del fiore della Notte Santa, flore de Noche Buena in messicano.